15 Aprile 2014: Interventi alla Camera dei Deputati sulle concessioni demaniali

camera_dei_deputati_itDa ITB Italia

15 Aprile 2014

 

Un giorno importante per il nostro settore turistico-balneare.
Finalmente in parlamento si parla di noi e del problema Bolkestein che cancellerebbe le nostre attività.

Diversi parlamentari sono intervenuti per difendere il turismo balneare italiano e nello specifico segnaliamo gli interventi degli Onorevoli Abrignani (Forza Italia), Pizzolante (NuovoCentroDestra) e Petitti (Partito Democratico), evidenziando le parti che trattano di noi

Per iniziare, qui di seguito l’intervento dell‘Onorevole Abrignani (FI), in continuo contatto con il Presidente di ITB Italia Giuseppe Ricci e il nostro tecnico Antonio Smeragliuolo.

abrignani

Ha sottolineato la specificità di questo turismo che rappresenta 30 mila aziende, che a causa della direttiva Bolkestein hanno smesso di investire, favorendone la precarietà. Come partito, afferma l’on.le, abbiamo combattuto a fianco dei lavoratori ed eravamo riusciti col tavolo Baretta a trovare una soluzione che andava bene anche all’Europa, ma che per problemi interni al PD è andato a monte.

A seguito delle parole dell’Onorevole Abrignani, ci aspettiamo una riapertura del tavolo tecnico presso il MEF, con il sottosegretario Baretta, riprendendo da dove eravamo rimasti

L’intervento dell’On.le Pizzolante (NCD):

p

 

“È necessario che il Governo risolva il problema delle concessioni demaniali. La soluzione dovrà tener conto sia dei criteri europei sia del valore d’impresa creato negli anni. Non è pensabile eliminare con un colpo di spugna circa 30mila aziende che sono nate in base a una precedente legge dello Stato. Bisogna difendere le nostre imprese e valorizzare il turismo balneare”.

On.le Emma Petitti (PD)

ep

Sul fronte delle concessioni demaniali è urgente verificare l’apertura della Commissione europea verso una maggiore flessibilità nell’applicazione della direttiva Bolkestein. “Va colto e seguito con attenzione il segnale positivo arrivato dal commissario europeo Damanaki, secondo la quale la Commissione sarebbe disponibile a modificare i rigidi vincoli della direttiva Bolkestein consentendo maggiore flessibilità ai singoli Stati per tener conto delle peculiarità delle proprie coste”.

http://webtv.camera.it/archivio?legislatura=17&seduta=212&intervento=372405

On.le Aris Prodani (M5S)

prodani

Breve accenno, ma comunque chiede di risolvere al più presto il problema delle concessioni balneari che ha lasciato noi operatori nell’incertezza

 

 

 

 

 

Share

2 Responses to “15 Aprile 2014: Interventi alla Camera dei Deputati sulle concessioni demaniali”

  1. Corallo Giuseppe

    Bene si comincia ad avere interesse alle problematiche dei balneari che non investono più per la grave incertezza che ci attanaglia.

    Rispondi

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>