19 settembre: Emiliano Favilla fa il resoconto dell’incontro con la Senatrice Granaiola

wpid-IMG_33138730374891.jpegIeri sera 19.9.2013, al Bagno Arizona di Viareggio, si è avuto un incontro colloquiale della Senatrice Granaiola con un gruppo di balneari. Oggetto della discussione il prossimo confronto delle parti sociali nazionali dei balneari con il sottosegretario all’Economia Pierpaolo Baretta che si terrà a Roma il 26.9.2013, per approfondire la proposta del governo, riguardante i balneari, inserita nel Piano “Destinazione Italia”.

La sen. Granaiola, reduce di un incontro informale avuto giusto ieri mattina stessa con il sottosegretario Pierpaolo Baretta, accompagnato dal funzionario dell’Agenzia del Demanio Stefano Scalera e altri politici della maggioranza (PD e PDL), ha illustrato a sommi capi gli intendimenti del governo che saranno approfonditi nell’incontro del 26 settembre.

Si parla di rideterminazione della linea di costa là dove è possibile, con annessa eventuale sdemanializzazione, locazioni, vendita, diritti di superficie, rideterminazione con aumento dei canoni. Le aste resterebbero comunque per la riassegnazione della parte della spiaggia non sdemanializzata, mentre si dovrebbe prevedere la possibilità di evitare le aste per la parte sdemanializzata dove insistono le strutture.

Negli interventi si sono registrati alcuni giudizi nettamente negativi considerando sostanzialmente la proposta del governo una “pillola indorata” dal contenuto amaro per spaccare il fronte e indebolire la determinazione finora dimostrata dalla maggioranza dei balneari.

Altri interventi hanno ritenuto, invece, pur mantenendo molte perplessità e dubbi sulla percorribilità di un progetto che al momento rimane aleatorio e indefinito, soprattutto sulla possibilità concreta di salvaguardare la continuità delle attuali piccole imprese familiare, di aspettare comunque che il governo esca allo scoperto con nero su bianco mostrando tutte le carte. Nel frattempo mantenere tutta la carica di lotta sulla proposta di “No alle Aste”per una soluzione più chiara similare a quella spagnola.

Personalmente anche’io, pur non essendo pregiudizialmente contrario al confronto con il governo, vedo quelle proposte, così come ce le ha illustrate la sen. Granaiola, farraginose e di difficile attuazione, dove sembra esserci tutto e il contrario di tutto, con tempi di attuazione oggettivamente lunghissimi (cosa che merita mantenere nel frattempo la proroga almeno fino 2020 e magari anche oltre se i tempi dovessero essere insufficienti per attuare valide soluzioni).

Una proposta governativa che al momento rimane “un’idea generale, una cornice” utilizzando le stesse parole della senatrice Granaiola, tutta da riempire di contenuti. E questo è veramente il problema, perché il giudizio non può altro che essere dato quando tutti i punti sono chiari. Nel frattempo bisogna vigilare per evitare qualsiasi tentativo, di rompere l’attuale fronte unitario e unificante che rimane sul “NO alle ASTE”.

Rimane, quindi, importante, così come si è conclusa la riunione di:

• NON ESSERE PREGIUDIZIALMENTE CONTRARI AL CONFFRONTO CON IL

GOVERNO;

• MANTENERE IN PIEDI LA MOBILITAZIONE SUL “NO ALLE ASTE” SENZA

SCIVOLARE IN FACILI ILLUSIONI;

• PRESENTARSI ALL’INCONTRO DEL 26.9.2013 PER ASCOLTARE E PRETENDERE I CHIARIMENTI NECESSARI, PER CAPIRE MEGLIO LA PROPOSTA GOVERNATIVA, SENZA DARE NESSUN ASSENSO PRIMA DI UN CONFRONTO GENERALE E DEMOCRATICO CON TUTTI I BALNEARI, CHE CI POTREBBE ESSERE GIA’ A PARTIRE DAL SUN DI RIMINI DEL 6.7.8. OTTOBRE CHE DEVE VEDERE UNA FORTE PARTECIPAZIONE DEI BALNEARI DA TUTTA L’ITALIA.

E’ stato, inoltre, sollevato la solita scorrettezza (guarda caso) di non convocare all’incontro i rappresentanti del nostro Comitato Nazionale, nonostante si sia formalmente costituito e accreditato in tutte le sedi istituzionali. A riguardo la Senatrice Granaiola si è impegnata per sollevare questa “dimenticanza” per ricuperare la nostra partecipazione.

Ribadisco che quanto sopra, non essendo stata una riunione del Comitato Salvataggio Imprese e Turismo Italiano formalmente convocata, è soltanto un giudizio mio personale, dove mi sono sforzato (sperando di esserci riuscito, altrimenti me ne scuso) di sintetizzare il contenuto e le conclusioni di una riunione comunque interessante.

Un caro saluto Emiliano

20.9.2013

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>