2013: ANNO EUROPEO DEL CITTADINO – PERCHE’ CI INTERESSA?

DownloadedFile-1Il 2013, come già detto, sarà l’anno europeo del cittadino che ha tra gli obiettivi principali quello di aumentare il numero di donne imprenditrici. Naturalmente per aumentarne il numero bisogna difendere quelle che già ci sono.

Viviane Reding, inoltre,  sulla sua pagina ufficiale nel video sotto la scritta HEADLINE dice: “It is now time to shatter the glass ceiling that keeps these women from ascending to board positions”.

Il nostro scopo è di portare come vi avevamo già anticipato le nostre storie, tradotte naturalmente, raccolte in fascicolo e parlarne con chi si occupa di pari opportunità.

Spulciando qua e là, cercando di trovare referenti, mi sono imbattuta nel sito di FEMM “Women’s right and gender equality”.

Chiederemo di avere un incontro al più presto e vi faremo sapere, nel frattempo però abbiamo bisogno delle vostre storie, non abbiate timore o reticenza a scriverle, serviranno alla nostra categoria, proviamoci almeno, anche in vista della partecipazione di Viviane Reding agli eventi programmati in Italia. Dobbiamo trovare chi ci supporta anche in Europa e forse abbiamo trovato la via giusta.

Con che faccia potranno dirci che abbiamo torto, soprattutto se andremo a parlare con referenti europei che trattano di pari opportunità?

Inviateci le vostre storie a donnedamare@gmail.com

Abbiamo anche la necessità di trovare chi ci aiuti a tradurre, se volete farlo lasciare un vostro commento qui di seguito sul blog.

Grazie ancora e buon 2013!!!

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>