BALNEARI: COMI (PDL), DIRETTIVA CONCESSIONI ESCLUDE BALNEARI ITALIANI

images (AGENPARL) – Strasburgo, 17 gen – La nuova Direttiva Concessioni sarà votata il prossimo 24 gennaio nella Commissione Mercato interno del Parlamento Europeo.
“Di comune accordo, abbiamo deciso di scegliere una nuova definizione di concessione nella direttiva che esclude chiaramente il settore balneare italiano dall’ambito di applicazione di questa nuova legislazione europea” hanno dichiarato Philip Juvin, Relatore di questa direttiva per il Parlamento Europeo e Lara Comi che ha gestito la trattativa, nell’ambito della Commissione Mercato Interno, in accordo con i colleghi italiani Angelilli, Baldassarre, Bartolozzi, Mazzoni, Morganti e Motti.

“Voglio ringraziare il collega Juvin, anche a nome dei miei colleghi italiani – ha dichiarato Lara Comi – per la disponibilità e la comprensione mostrata verso l’importante problema delle concessioni demaniali marittime italiane.
Nei prossimi giorni richiederemo al Commissario Barnier di riaprire un tavolo di dibattito con gli europarlamentari italiani, per individuare una soluzione definitiva che tuteli questo importante settore economico e sociale italiano”.
com/cri 171512 GEN 13

Abbiamo notato che riguardo alla direttiva concessioni c’è molta confusione e Lara Comi è disponibile a rispondere alle vostre domande. La sua mail è lara.comi@europarl.europa.eu

Share

2 Responses to “BALNEARI: COMI (PDL), DIRETTIVA CONCESSIONI ESCLUDE BALNEARI ITALIANI”

  1. Marco

    Grazie On Comi. Devo riconoscere la sua linearità, correttezza , competenza ed impegno oltre che pazienza avuta fin dall’inizio verso la categoria . Grazie

    Rispondi
  2. Edi Perino

    Anche se l’ho gia` detto in sede privata all’On. Comi, non mi dispiace ripetermi: Mi compiaccio che, fra l’indifferenza per non dire l’opposizione generale di una classe politica assente e menefreghista, ci sia chi abbia capito il grosso problema innanzitutto umano creato da una norma ingiusta, e stia lottando al nostro fianco per far rispettare i diritti che ci competono. Grazie per questo On. Comi!

    Rispondi

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>