Balneari, Donnedamare: anche Bolkestein ammette errore Ue

wpid-20140412_101842.jpegAnche chi ha scritto la direttiva si è reso conto che i balneari non possono essere inseriti in un testo che li calpesti. Fritz Bolkestein, l’ex commissario Ue passato alla storia per la sua Direttiva servizi, non ha badato a commenti a Roma nel corso del convegno “Un’Europa senza euro”, organizzato da Alberto Bagnai e dall’associazione Asimmetrie. Interpellato da Donnedamare, ha detto: “Non capisco perché le spiagge siano dentro la direttiva servizi”. “Persino Bolkestein dice che le spiagge non possono entrare nella Direttiva Bolkestein – spiegano da Donnedamare – Il tempo delle scuse è finito. Bolkestein non dice nulla di nuovo, ma non fa altro che sottolineare ciò che i nostri tecnici da tempo dicono ed ora la politica e il governo italiano non hanno più scuse”.

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>