Balneari: Regioni, importante risolvere problema concessioni

20140531-140856.jpg

ANSA) – ROMA, 30 MAG – Le Regioni condividono “l’importanza di risolvere, in seguito all’apertura manifesta dal Commissario europeo agli affari marittimi, il problema delle concessioni demaniali marittime che penalizza le imprese balneari italiane”. E’ quanto scrivono i presidenti delle Regioni nel documento che illustra la posizione delle Regioni sulla “Strategia europea per una maggiore crescita e occupazione nel turismo costiero e marittimo”.

“La Commissione parlamentare Attività Produttive – si legge nel documento delle Regioni – ha reso noto che si sono registrati segnali incoraggianti, da parte delle istituzioni europee, per quanto concerne la questione della proroga delle concessioni demaniali marittime intervenute nel corso del tempo, attraverso l’adozione di numerose disposizioni normative e pronunce delle istituzioni europee. In particolare, in occasione dell’incontro che si è svolto ad Atene il 18 marzo scorso tra le Commissioni parlamentari europee per i settori delle attività produttive, del turismo, delle finanze e delle infrastrutture, il Commissario Ue agli Affari marittimi e alle coste avrebbe prospettato l’intenzione di rivedere l’applicazione della Direttiva Bolkestein al comparto balneare, ammettendo che la sua applicazione alle concessioni balneari pone vincoli troppo stringenti, necessitando quindi di una rimodulazione coerente con le peculiarità di ogni singolo Paese”.(ANSA).

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>