Berlusconi: “La Riviera romagnola è una priorità nazionale”… e il resto d’Italia?

berluscaDopo la gaffe di Angelino Alfano, anche Silvio Berlusconi inciampa, definendo solo la Riviera Romagnola come priorità nazionale.

Ci chiediamo… e il resto di Italia?

Vogliamo sottolineare che il turismo balneare italiano non è prerogativa dell’Emilia Romagna e che il nostro problema è nazionale e che andrebbe risolto prima di tutto con la preparazione necessaria per affrontare temi così importanti in pubblico e con una conoscenza capillare dell’intero sistema.

I balneari non accettano più approssimazione su un tema che dal 2009 non è stato ancora risolto e che vede intere famiglie distrutte sia dal punto di vista economico che psicologico. Cinque anni di incertezza normativa sono troppi. Silvio Berlusconi, grande imprenditore, dovrebbe sapere che non c’è impresa al mondo costruita sull’incertezza.

Un’ultima cosa: le nostre imprese non avranno una fine… né ora né mai. Non si confonda la libera concorrenza con la sostituzione d’impresa. Questo Silvio Berlusconi lo dovrebbe avere capito. 

Speriamo di vedere nei prossimi giorni una chiara presa di posizione del Cavaliere nei nostri confronti e lo vorremmo veder stringere quel patto con i balneari proposto ad Angelino Alfano domenica scorsa a Rapallo da Fabrizio Licordari, Presidente di Assobalneari Italia. Siamo agli sgoccioli di una difficile campagna elettorale, che vede la rimonta del PDL sul PD e dove, forse, i voti dei balneari potranno fare la differenza.

Cliccare sull’Immagine per leggere l’articolo

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>