BREAK THE CHAIN: date e programmi del Flash Mob Donnedamare sulle spiagge italiane!!!

catenacuore

STAFFETTA FLASH MOB CONTRO IL FEMMINICIDIO

L’evento One-billion Rising del 14 febbraio 2013 si sposta sulle spiagge italiane

8 comuni italiani in 5 regioni italiane:

Abruzzo

Liguria

Toscana

Marche

Veneto

La stagione balneare sulle spiagge italiane si aprirà con un flash mob per dire stop al femminicidio, organizzato in 8 comuni italiani in 5 diverse regioni italiane.

Moltissimi i modi

MA UN UNICO MESSAGGIO

FORTE

CHIARO

STOP AL FEMMINICIDIO

che vuole partire proprio dalle spiagge,

patria del divertimento e della spensieratezza per antonomasia,

per diventare un vero simbolo di protesta,

mirato ad amplificare il pubblico orrore per i ricorrenti episodi di femminicidio che funestano la nostra gente e il presente difficilissimo momento della società civile.

Secondo fonti statistiche ONU, infatti, una donna su tre al mondo è stata picchiata forzata ad avere rapporti sessuali ed ha comunque subito abusi e questo purtroppo, almeno una volta nella vita.

Insomma non possiamo più rimanere indifferenti, anche se siamo gli addetti al lavoro del divertimento. Ed è proprio basandoci sul contrasto stridente tra orrore della violenza e divertimento che vogliamo basare la nostra protesta, in questo modo, forse,  risulterà ancora più sentita!

Inoltre coinvolgendo anche i bambini, basandoci sull’aspetto ludico del ballo, si vuole provare ad insegnare alle nuove generazioni che il rispetto verso le donne è fondamentale.  Il rispetto verso il prossimo è un valore che per noi va insegnato fin da piccoli.

ECCO I PROGRAMMI COMUNE PER COMUNE

SI INIZIA MARTEDI’ 16 LUGLIO 2013

Marche

PALOMBINA (AN)

Ore 18

La Staffetta Flash Mob di Donnedamare inizierà con il Flash Mob di Palombina, città marchigiana in provincia di Ancona. Si svolgerà presso la spiaggia libera di Palombina davanti al Liberobar di una delle Donnedamare, Debora Bilanci, madrina dell’evento, che per l’occasione ha costituito su facebook un gruppo, che in pochigiorni dalla costituzione ha raggiunto i 600 membri…

UN SUCCESSO ASSICURATO INSOMMA, che vedrà la partecipazione delle palestre e delle scuole di danza della cittadina marchigiana.

Abruzzo

CASALBORDINO

La Sera

L’evento di Casalbordino è forse quello che ha visto la maggiore partecipazione fin da subito di balneari, gruppi, consorzi, scuole e palestre.

Si ballerà su tutto il lungomare, tutti insieme, donne, uomini e bambini, che metteranno in fila 1000 scarpette rosse, dipinte nei giorni precedenti dai bambini delle scuole, dove da tempo si sta già insegnando la coreografia.

Alla buona riuscita dell’evento collaboreranno le due Donnedamare Anna Maria Falasca e Lucia Anna Lalli e l’Associazione A.Mare di Casalbordino che insieme hanno voluto fortemente l’evento.

Interverranno Maristella Lippolis, SNOQ Abruzzo, il centro antiviolenza donne di Ortona, il sindaco di Casalbordino, di Torino di Sangro e Katia Vichy (Direttivo SIB) e le associazioni Casalbordino Wellness and Beauty ASD ginnastica ritmica, ADS Candida Dance, Tana Libera Tutti e Attivamente.

Il flash Mob di Casalbordino è stato inoltre presentato da “Emozioni in movimento”, una serata di ginnastica ritmica che ha costituito un appuntamento ricco di emozioni con un messaggio: “L’espressione del corpo della donna nella danza vuole essere un messaggio di libertà da ogni catena”.

 

A conclusione della serata è stato intonato il pezzo “ Break the chain” la canzone del Flash Mob.

Anna Maria Falasca dell’associazione Donnedamare di Casalbordino ha annunciato anche l’uscita del libro di Donnedamare il cui ricavato servirà per finanziare l’evento contro il femminicidio.

Per poi continuare

VENERDI 19 LUGLIO

VENETO

JESOLO

h.16:30

L’evento di Jesolo è voluto da Renato Cattai, presidente di Federconsorzi che metterà gentilmente a disposizione la cooperativa responsabile dell’animazione delle spiagge della città veneta per far ballare tutte le spiagge!

Una lunga catena umana che verrà spezzata con l’inizio della musica Break the Chain

TOSCANA

LIDO DI CAMAIORE

ORE 17:00

Il messaggio partirà dal Pontile di Lido di Camaiore, dove, grazie alla gentile collaborazione della Compagnia del Carnevale di Viareggio, diretta da Elodie Lebrige ci saranno balli e coreografie indimenticabili. Daniela Frangioni Vice-presidente di Donnedamare, aiutata da Emiliano Favilla e Fabrizio Maggiorelli Presidente e Vice-Presidente di Comitato Salvataggio Imprese e Turismo Italiano,  ha coinvolto molti stabilimenti balneari della zona, esponenti politici locali tra cui:

la Vice Presidente Senato Valeria Fedeli

l’On.le Manuela Granaiola

l’On.le Cristina Scaletti

LIGURIA

La Liguria è la regione con più comuni aderenti.

VARAZZE

ore 15

La manifestazione – che si avvale della collaborazione del movimento SE NON ORA QUANDO (SNOQ), sezione nazionale e sezione regionale Liguria – si terrà sulle spiagge e sul Molo Marinai d’Italia. L’evento, che avrà la durata di due ore circa, prevede la diretta radiofonica con la nostra amica Giuditta Arecco, voce di Radio Skylab dal Molo Marinai d’Italia, con diffusione della musica legata al Flash Mob e coreografie di gruppo, provate nei giorni precedenti con la supervisione delle scuole di danza di Varazze (A.S.D. Danzastudio, Flash Art, A.S.D. Ultimate Fitness Center) e realizzate presso gli stabilimenti balneari che aderiranno alla manifestazione; in un secondo momento le coreografie di cui sopra saranno ripetute sul Molo Marinai d’Italia.

Collaborerà all’organizzazione, oltre alle tre donnedamare di Varazze: Bettina Bolla, Marta Piazza e Patrizia Defilippo anche l’On.le  Anna Giacobbe, l’assessore al Demanio, Turismo, Ambiente Enrico Schiappapietra.

Ospiti della diretta radiofonica: l’On.le Anna Giacobbe,  l’On.le Lara Comi, l’on. Marialuisa Gnecchi, capogruppo del Pd nella Commissione Lavoro della Camera, e Bettina Bolla, Presidente Associazione Culturale Donnedamare.

Sponsor della manifestazione è la Globe 4 me

Alla Manifestazione hanno contribuito anche l’On.le Anna Giacobbe, tutti gli stabilimenti balneari di Varazze e moltissimi commercianti e albergatori varazzini, che ringraziamo veramente di cuore!

GENOVA

ore 16

La manifestazione, che  si avvale della collaborazione del movimento SE NON ORA QUANDO (SNOQ), sezione nazionale e sezione regionale Liguria – si terrà a Genova venerdì 19 luglio 2013, alle ore 16:00 sulle spiagge della baia di San Giuliano e prevede:

la diretta radiofonica dalla terrazza dei Bagni Roma di Corso Italia, Genova, con diffusione della musica legata al Flash Mob e coreografie di gruppo, provate nei giorni precedenti con la supervisione delle scuole di danza di Genova (e realizzate presso gli stabilimenti balneari che aderiranno alla manifestazione).

Insieme a Laura Castello, Donnadamare genovese, parteciperà all’organizzazione Tiziana Notarnicola, Pari opportunità del Municipio 8 di Genova.

SAVONA

Ore 17

L’evento sarà trasmesso da radio Savona Sound, con interviste agli organizzatori e agli ospiti in diretta negli stabilimenti balneari aderenti.

In collaborazione con il Comune di Savona e Fabio Musso.

Ospiti della Trasmissione l’On.le Anna Giacobbe e Bettina Bolla, Presidente di Donnedamare

ARMA DI TAGGIA (IM)

21:00

L’evento di Arma di Taggia chiude la staffetta Flash Mob Nazionale e lo farà alla grande con un musical organizzato e voluto dalla nostra donnadamare Patrizia Lerda.

Con l’occasione ricordiamo il successo del 14 febbraio.2013, giorno in cui le donne si sono ritrovate su tutte le piazza del mondo e vorremmo lanciare la nuova campagna

ONE BILLION RISING – RISE FOR JUSTICE

invitare chi vorrà contribuire alla realizzazione del progetto 2014

e dare appuntamento al 14.02.2014 a tutte le donne d’Italia e del mondo per ballare sulle piazza come è accaduto il 14 febbraio scorso.

LE DONNEDAMARE CI SARANNO!!!

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>