Bruxelles, i sindacati: “risoluzione del problema balneare in tempi brevi”

Andrea Cozzolino con Monica Fornari (donnedamare) e Francesco Ferrigno

Andrea Cozzolino con Monica Fornari (donnedamare) e Francesco Ferrigno

“Esprimiamo la nostra soddisfazione e fiducia di risolvere le problematiche in tempi brevi”. Questo il commento da parte delle organizzazioni nazionali degli imprenditori balneari Sib Fipe, Confcommercio, Fiba Confesercenti e Cna Balneatori, al termine dell’incontro al Parlamento europeo con Andrea Cozzolino, eurodeputato e vicepresidente della Commissione per lo Sviluppo regionale, sul tema delle concessioni demaniali marittime.

Nel corso della riunione Cozzolino ha preso l’impegno di organizzare, nel più breve tempo possibile, un incontro di confronto nel quale, oltre ai soggetti presenti, partecipi anche il ministro per i Rapporti con le Regioni Maria Carmela Lanzetta.

Cozzolino ha infine confermato agli imprenditori balneari che “è in corso di predisposizione un dossier relativo al tema delle concessioni balneari da inserire nel programma della presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea”.

L’On.le Andrea Cozzolino (PD) purtroppo è uno dei pochi eurodeputati riconfermati a Bruxelles che da sempre sono vicini alla nostra battaglia. Fu lui a dare il via alla petizione contro la Bolkestein e Donnedamare ebbe anche il piacere di incontrarlo lo scorso anno a Bruxelles. Bene hanno fatto i sindacati a mantenere i contatti con lui. Ricordiamo che a votato CONTRO la risoluzione del Parlamento europeo dal titolo “Mercato Unico dei servizi: situazione attuale e prossime tappe” adottato in data 11 settembre 2013 chiedendo una sua bocciatura, che avrebbe messo in discussione la direttiva e la necessità di una sua successiva revisione. Purtroppo così non è stato, poiché la risoluzione ha avuto 366 voti favorevoli (votare a favore voleva dire Si alla direttiva e 292 voti contrari. Tra i favorevoli, lo ricordiamo, anche quello di Lara Comi. 

Chi aveva almeno letto la direttiva e voleva stare a fianco dei balneari doveva solo votare CONTRO la direttiva. 

Risoluzione mercato interno-2

RCV Corazza Bildt-3

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>