COMI: UE DISPONIBILE A RIVEDERE BOLKESTEIN A TUTELA PMI. GOVERNO INTERVENGA

image

Riprendiamo notizia da www.comitatobalneariliguria.it

AGENPARL informa: l’europarlamentare Lara Comi, Vicepresidente del Gruppo PPE, nell’audizione del 2 ottobre 2014 – premesso che le piccole e medie imprese risultano penalizzate dalla Direttiva Servizi (la cosiddetta Bolkenstein) – ha chiesto alla Commissaria polacca Elżbieta Bieńkowska la disponibilità a negoziare con ogni Stato membro le modifiche necessarie per “implementare il mercato interno e nello stesso tempo avere delle PMI competitive e che tornano a produrre”.
La commissaria – pragmaticamente – si è detta informata delle ripercussioni della direttiva in ambito italiano e si è dichiarata disponibile a dialogare con il Governo italiano per risolvere il problema.
A questo punto alla quadratura del cerchio manca solo l’interessamento del grande assente – il Governo italiano, appunto – che, informato e sollecitato dall’on.le Comi, finalmente in linea con intenti propositivi, continua ad evitare la questione balneare, dopo il passo falso della sdemanializzazione. Ballon d’essai di oltre un anno fa.

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>