COMUNICATO ON. PIZZOLANTE NUOVO CENTRO DESTRA (NCD)

wpid-20131113_174310.jpgPIZZOLANTE:  spiagge: l’arroganza di Bonelli è pari solo alla sua ignoranza. Nessuna vendita delle spiagge, salviamo 30.000 aziende italiane e destiniamo circa 1 miliardo alla riqualificazione delle strutture turistiche

L’arroganza di Bonelli è pari solo alla sua ignoranza, inaccettabile. Non c’è alcuna vendita delle spiagge nell’emendamento presentato dal sottoscritto alla legge di stabilità.
Non c’era neanche prima, nella versione presentata al Senato, perché le spiagge, gli arenili con gli ombrelloni non sono mai stati in vendita (l’ipotesi di privatizzazione era legata solo alle aree su cui insistono gli immobili). Ed è ancor meno accettabile la nuova speculazione dei Verdi alla Bonelli visto che l’emendamento che ho presentato non prevede alcuna vendita, ma il riconoscimento di un diritto di superficie per le sole aree degli immobili.
La spiaggia rimane demanio pubblico.
E’ una proposta di mediazione all’interno della maggioranza, proprio per evitare inutili strumentalizzazioni basate su cattiva informazione e menzogne.
Rispetto al tema, invece, della sanatoria dei così detti maxi canoni, la disinformazione di Bonelli raggiunge l’apice.
E’ il tentativo di risolvere una gravissima ingiustizia che riguarda non le spiagge ma circa 300 bar e ristoranti italiani che si sono visti aumentare i canoni dalla finanziaria di Prodi del 2007 fino al 5000 per cento e che oggi, senza un intervento, sarebbero tutti destinati al fallimento.
Parliamo di canoni passati da alcune migliaia di euro a centinaia di migliaia di euro all’anno, con una retroattività di sette anni.
E’ fondamentale per il Parlamento chiudere il contenzioso per non esser responsabile del fallimento di centinaia di imprese italiane, vittime di una ingiustizia abnorme.
Tornando alle spiagge, noi stiamo cercando di salvare 30.000 aziende italiane ed il nostro turismo balneare che è un eccellenza che tutto il mondo ci riconosce. Inoltre si crea nuovo gettito con gli introiti del diritto di superficie, circa 1 miliardo, da destinare ad una grande operazione di riqualificazione delle strutture turistiche italiane.

Il comunicato dell’Onle Pizzolante si riferisce alle dichiarazioni di Andrea Bonelli che potrete leggere cliccando sul link http://www.ilvelino.it/it/article/l-stabilita-bonelli-verdi-su-svendita-spiagge-ncd-e-fi-ritrovano-unita/ca4b1361-3279-40c5-bd00-a52db502f7dd/, segnalatomi da Maurizio Vespa)

Ricordiamo il peso che ha avuto la su manifestazione:

http://www.donnedamare.it/spiagge-un-flop-la-manifestazione-di-bonelli-verdi-contro-la-sdemanializzazione/

Per leggere il testo dell’emendamento dell’On.le Sergio Pizzolante:

http://www.donnedamare.it/emendamenti-inammissibili-contro-il-regolamento-della-legge-di-stabilita-e-emendamenti-ammissibili-a-favore-dei-concessionari-demaniali-e-dei-pertinenziali/

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>