Da baia naturale a stabilimento balneare: tutto ciò accade nel Salento

salentoDa Pietro Guardi
Ecco da dove nascono i pregiudizi verso la nostra categoria.

Cliccare sull’immagine per leggere l’articolo.

 

 




Salento/Versilia? Entrambe in Italia? Eppure c’è differenza

Poi esistono anche i casi opposti, quelli cui i balneari onesti e rispettosi delle regole sono abituati, come quello denunciato ieri da un nostro collega toscano di Pietrasanta, che ci elenca tutte le autorizzazioni richieste per un  cancello, sottolineando che dopo ampia discussione l’amministrazione comunale ha proposto come soluzione più semplice la rimozione dei cancelli e la richiesta di nuova pratica edilizia con le seguenti autorizzazioni:

– Aut. Doganale- Aut. Sovraintendenza paesaggistica

– Aut. Cap. Porto

– Aut. Polizia Municipale (per ottenere questa è necessario installare un apricancello elettrico)

– Aut. Edilizia

– Redazione D1 per la varizione.

Alla luce di tutto ciò i casi come quello descritto dall’articolo sono isolati, ma danneggiano un’intera categoria e vanno denunciati!

 

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>