Donnedamare, per l’impresa balneare diventa Associazione Culturale

in attesa della foto di Angela...

Abbiamo aspettato, per rispetto verso Marcello Di Finizio sulla cupola di San Pietro per due giorni, a dare notizia della Costituzione dell’Associazione Culturale Donnedamare, per l’impresa balneare, avvenuta martedì 21 Maggio ore 14 alla presenza di Marta Piazza, Bianca Bruzzone e della sottoscritta Bettina Bolla.

L’associazione non ha scopo di lucro. Essa ha come scopo di accrescere, evidenziare e valorizzare, anche in un’ottica di pari opportunità, il ruolo della donna nel settore delle imprese balneari, nonché di tutelare e valorizzare la natura e l’ambiente marino costiero, promuovendo la conservazione, manutenzione, difesa e valorizzazione delle risorse marine e delle biodiversità.

 

  1. Anna Maria Falasca
  2. Bettina Bolla
  3. Bianca Bruzzone
  4. Daniela Frangioni
  5. Francesca Spazzafumo
  6. Fulvia Frallicciardi
  7. Ilaria Piancastelli
  8. Laura Castello
  9. Mariolina Menicucci
  10. Marta Piazza
  11. Monica Fornari
  12. Rita Polacci
  13. Sabrina Romani

Consiglio Direttivo:

Presidente: Bettina Bolla

Vice-Presidente: Daniela Frangioni

Segretario: Marta Piazza

Resta inteso che all’Associazione potrà aderire ogni donna balneare, previa apposita domanda da inviare a donnedamare@gmail.com, naturalmente corredata di storia.

E’ possibile sostenere le attività ed i progetti di Donnedamare, coinvolgendo le colleghe balneari vicino a voi. La quota simbolica, pari a 10 euro, è un piccola cosa, che unito a tutte le persone che credono in noi, permetterà all’associazione di attuare tutti gli obiettivi prefissati.

Per qualsiasi informazione contattaci via mail a donnedamare@gmail.com oppure telefonando a 345 77 99 221

Grazie a tutte per la fiducia dimostrata a Donnedamare!!! 

Che dire ne sono felicissima!

 

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>