Earth hour: oggi un’ora di buio in tutto il mondo per il clima

image

Roma, 29 marzo 2014 – Il mondo spegne le luci per sensibilizzare i governi del Pianeta affinchè adottinopolitiche energetiche più sostenibili e taglino le emissioni di CO2. Torna l’Earth hour, l’Ora della Terra, l’azione simbolica contro i cambiamenti climatici e il riscaldamento globale del Wwf giunta alla sua ottava edizione. Un’ora di buio lungo paralleli e meridiani cominciando dalle Isole Samoa e per finire a Tahiti.In Italia l’appuntamento è alle 20,30 su viale della Conciliazione a Roma per vedere spegnersi la facciata e la cupola di San Pietro. Ma altri luoghi simbolo resteranno al buio: dalla Torre di Pisa alla Valle dei Templi, dalla Basilica di Santa Croce a Firenze a Piazza San Marco a Venezia, da Piazza del Plebiscito a Napoli a Milano. Nel mondo rimarrano al buio anche l’Artico e l’Amazzionia, l’Empire State Building, il Tower Bridge di Londra, la Porta di Brandemburgo, la Torre Eiffel, il Cremlino e la Piazza Rossa di Mosca. Tra le grandi imprese che aderiscono al messaggio dell’Earth hour, Auchan, Mutti, Sofidel, UniCredit che quest’anno spegnerà alcuni edifici come la torre di Porta Garibaldi a Milano.Ma all’Earth hour possono partecipare tutti, con una buona azione per il clima. L’anno scorso sono stati in oltre 2 miliardi le persone che hanno preso parte all’evento, in 7.000 città e 154 Paesi del mondo. E, quest’anno, l’Earth hour potrà contare anche sull’aiuto di un super-eroe: Spider-Man sarà il primo ambasciatore dell’iniziativa con i protagonisti dell’ultimo film sull’eroe dei fumetti (Andrew Garfield, Emma Stone, Jamie Foxx) schierati al fianco del Wwfnella difficile missione di salvare il pianeta.

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>