Ecco la soluzione: diffide per ANSIA

Da Antonio Smeragliuolo ITB Italia Grosseto.
L’Avvocato Tania Amarugi ha avanzato una diffida ai proprietari della Mabro , una fabbrica di abbigliamento (450 dipendenti, di cui molti in cassa integrazione), che precorre una causa di risarcimento per danni biologici per fenomeni di ansia. Cliccare sul link per leggere l’articolo.
http://iltirreno.gelocal.it/grosseto/cronaca/2013/06/09/news/mabro-parte-la-diffida-per-ansia-1.7229393

Della Mabro si è occupata anche l’On.le Lara Comi

http://www.gonews.it/articolo_197497_Ex-Mabro-Lara-Comi-PdL-Serve-unit-sindacale-la-Regione-giochi-un-ruolo-di-primo-piano-nella-vertenza.html

Inoltre nei documenti ufficiali Itb Italia viene riportato questo studio medico realizzato dall’Associazione Consumatori:

” Il 70% degli Italiani muore per malattie causate da stress, che gli esseri umani possono tollerare solo un certo grado di stress, cioe’ quello che consente di sopravvivere anche in circostanze eccezionali e che viene definito “stress buono”. Esiste pero’ lo stress cronico, che deriva dal persistere nel tempo di piu’ stressori che fanno superare la cosiddetta soglia critica oltre la quale l’organismo non riesce piu’ a difendersi e la naturale capacita’ di adattarsi viene a mancare. Di conseguenza il sistema immunitario si indebolisce, l’organismo diventa piu’ vulnerabile alle infezioni, alle malattie e allo sviluppo di patologie autoimmuni “.Si Evince che per i titolari di Concessioni di Beni Demaniali italiani il Diritto alla salute Proprio e della Famiglia è un Diritto

Ricordiamo che l’Articolo 32 della Costituzione Italiana recita che la Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>