Esclusione delle concessioni demaniali marittime dalla direttiva Bolkestein sulla base del collegamento funzionale tra concessione demaniale e servizi di pubblico interesse

DSC_2130Pubblichiamo l’intervento integrale dell’Avv. Barbara De Stefani, candidata alla Camera per il PDL in Liguria, fatto in occasione del convegno del SIB. Ci scusiamo per il ritardo, le avevamo chiesto di inviarcelo perché molto interessante ed è rimasto nella posta non letta. Colpa nostra.

 

Cliccare sull’immagine per leggere il testo dell’intervento

Share

5 Responses to “Esclusione delle concessioni demaniali marittime dalla direttiva Bolkestein sulla base del collegamento funzionale tra concessione demaniale e servizi di pubblico interesse”

  1. Michele

    Sarebbe bello leggere anche considerazioni sul contrasto della legislazione italiana non con la direttiva, ma con il TRATTATO istitutivo dell’Unione in punto di libertà di stabilimento, perché nel testo non ricorre alcun cenno sulla questione? Pensate davvero che l’esclusione dalla direttiva sia decisiva? Ricordate la nota della presidenza del consiglio dei Ministri 2011 a firma Varrone?

    Rispondi
  2. bagnolido

    io, ma penso tutti noi, ho capito che è evidente il modo di uscire dalla direttiva… quello che mi chiedo è: come mai allora siamo ancora nei guai???

    Rispondi
    • Michele

      Probabilmente perchè come scritto nel mio post precedente, il problema non è la direttiva e finchè non si prenderà atto di questo saranno parole in libertà

      Rispondi
  3. Barbara De Stefani

    Il punto centrale e’ “uscire ” dalla direttiva. Poi il governo potrà varare la riforma garantendo in qualche modo il diritto dei concessionari al rinnovo. Per assurdo una volta fuori dalla bolkestein potrebbe addirittura reinserire una sorta di diritto di insistenza

    Rispondi

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>