Gasparri: Anche l’Europa apre alla revisione della direttiva Bolkenstein sul turismo balneare

Sen. Maurizio Gasparri

Sen. Maurizio Gasparri

Anche l’Europa apre alla revisione della direttiva Bolkenstein sul turismo balneare. È quanto emerge dall’incontro tenutosi ad Atene, in occasione del semestre di presidenza greco dell’Ue, tra le commissioni parlamentari europee competenti e quelle italiane guidate da Ignazio Abrignani.

Si tratta di una direttiva che penalizza l’Italia, perché non tiene conto delle specifiche caratteristiche del nostro territorio e in particolare delle nostre coste. Ora anche l’Ue si rende conto che ci sono peculiarità di ogni singolo paese che vanno rispettate ed esigenze specifiche degli operatori del settore da tutelare. È una battaglia, quella per il riconoscimento delle ragioni dei balneari, che abbiamo condotto da lungo tempo e della quale deve farsi carico con immediatezza anche l’esecutivo. C’è un tavolo di concertazione istituito nello scorso governo che è indispensabile riconvocare.

Non abbiamo ancora chiaro cosa Renzi intenda fare per difendere questo settore strategico, fondamentale per l’economia e il turismo del nostro Paese. Vogliamo che si abbattano gli attuali vincoli sulle imprese balneari, si riapra il tavolo di trattative e si diano segnali incisivi per risollevare le sorti di migliaia di piccole imprese. Attendiamo risposte immediate

La stessa notizia ci è stata data poco fa da Armando Cirillo

SPIAGGE. UE ANNUNCIA: DIRETTIVA CONCESSIONI FLESSIBILE COMMISSARIO DEMANAKI: BOLKESTEIN MENO VINCOLI ; PD ESULTA

Quella di oggi è una apertura importante da parte della Commissione europea. Adesso le forze di maggioranza devono dare continuità al lavoro iniziato il 12 marzo a Roma .

Il commissario Ue agli Affari marittimi, Maria Damanaki, ammette che la direttiva Bolkestein applicata alle concessioni balneari pone vincoli troppo stringenti. Posto che ogni Paese ha coste diverse rispetto agli altri, Demanaki ha annunciato che la nuova direttiva dara’ piu’ flessibilita’ ai singoli Stati per poter tener conto di queste differenze.

http://www.donnedamare.it/cirillo-buone-notizie-ue-per-le-spiagge/

Share

2 Responses to “Gasparri: Anche l’Europa apre alla revisione della direttiva Bolkenstein sul turismo balneare”

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>