Genova: al via il progetto dell’ombrellone sociale di Donnedamare

Logo e marchio registrato

Ringraziamo la Consulta delle Elette del Municipio Medio Levante, la sua Vicepresidente Tiziana Notarnicola, la Presidente Manuela Virdis, l’Assessora Irene Ravera e la Consigliera per le Pari Opportunità Annalisa Marinelli per aver sostenuto il nostro progetto Ombrellone Sociale che ha ottenuto il patrocinio da parte del coumne di Genova, Municipio VIII Medio Levante.

Del Progetto ha parlato anche Laura Castello in un lungo servizio su TG3

http://www.donnedamare.it/laura-castello-parla-dellombrellone-sociale-di-donnedamare-ai-tg-della-rai/

Ecco il Comunicato stampa, ci scusiamo ma non riusciamo a caricarne il pdf

Progetto

“ OMBRELLONE SOCIALE “

stagione 2013

 

con il patrocinio da parte del

Comune di Genova – Municipio VIII Medio Levante

La crisi in Italia ha acuito le diseguaglianze sociali. Nella città di Genova sono molte le famiglie segnalate ai servizi sociali che sono in sofferenza a livello economico.

 

Il Municipio VIII Medio Levante, da sempre sensibile ai bisogni sociali  del territorio, si dedica a sviluppare una progettualità, attraverso le sue commissioni permanenti, che  possa diventare una buona pratica, pensando alle soluzioni, alle risorse e ai punti di forza, pur senza dimenticare le criticità e di compiere un’attenta e specifica valutazione, per una sostenibilità del progetto sul territorio.

 

Il progetto “Ombrellone Sociale”, nato dall’idea di un’imprenditrice di Varazze, Bettina Bolla, è stato accolto dalla Consulta delle Elette del Municipio Medio Levante su proposta della sua Vicepresidente Tiziana Notarnicola e sostenuto convintamente dalla Presidente Manuela Virdis, dall’Assessora Irene Ravera e della Consigliera per le Pari Opportunità Annalisa Marinelli nella speranza che possa diventare una buona pratica e coinvolgere nel tempo un’ampia rete di imprenditori balneari genovesi.

 

Il progetto si affianca al servizio dei Bagni Marina Genovese Spa, società partecipata al 100% dal Comune di Genova, che gestisce gli impianti balneari comunali S. Nazaro

in Corso Italia e prevede l’accesso gratuito:

–       ai disabili 100%;

–       ai disabili muniti di certificazione Legge 104 con un accompagnatore;

–       ai bambini sotto il 1,20 mt di altezza;

–       accoglienza di bambini centri LET e disabili per centri estivi

e l’accesso a tariffa agevolata agli utenti dei Centri, Associazioni, Enti, Asl previa stipula apposita convenzione.
DESTINATARI: le famiglie del territorio Medio Levante segnalate dall’ATS 43

in situazione di forte disagio economico e sociale.

 

OBIETTIVI: il municipio VIII Medio Levante promuove per la stagione estiva un progetto che vuole aiutare le famiglie in difficoltà.

Consapevoli che il mare è un bene di tutti e che l’elioterapia produce benefici effetti  salutari specie sui bimbi,  si vuole offrire alle famiglie, segnalate dall’ATS 43,  un ombrellone gratuito, negli  stabilimenti aderenti  all’iniziativa, nei mesi di giugno e luglio, week-end esclusi.

 

FINALITA’ : attivare una rete di solidarietà e di attenzione verso la comunità dei meno abbienti.

 

Grazie alla collaborazione della dott.ssa Elisabetta  Rossi coordinatrice dell’ATS 43, della presidente dell’ Associazione “Donnedamare” per l’impresa balneare Bettina Bolla e della sua responsabile per la  Liguria Laura Castello (Bagni Roma ), si è cercato di coinvolgere gli imprenditori e le imprenditrici del mare del Consorzio Stabilimenti Balneari di Genova al fine di ampliare ogni anno la rete e le iniziative di solidarietà verso chi è in situazione di disagio economico e sociale.

Nella stagione balneare 2013 hanno aderito al progetto:

–       bagni Roma ;

–       bagni Italia ;

–       bagni Sporting.

 

DURATA: l’ombrellone sociale è attivo dal lunedì al venerdì nell’orario di apertura degli stabilimenti balneari aderenti

 

PERIODO DI SVOLGIMENTO: dal 1 giugno al 31 luglio 2013

 

MODALITA’: gli stabilimenti balneari aderenti forniscono alla famiglia segnalata dall’ATS 43 un voucher gratuito per l’ingresso giornaliero, che sarà tenuta al rispetto delle Ordinanze della Capitaneria , delle disposizioni comuni del  Regolamento dello stabilimento  e di quello delle piscine .

Le modalità e le iniziative di solidarietà sociale vengono condivise  comunemente  in rete: gli stabilimenti balnearia aderenti,  il servizio Ambito Territoriale Sociale Medio Levante – Municipio 8,  l’associazione “ Donnedamare” per l’ impresa balneare ed eventuali altri Enti, Associazioni, Onlus, ecc.

 

VALUTAZIONE: somministrazione di un questionario finale ( mese di settembre) agli stabilimenti balneari aderenti l’iniziativa.

 

 

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>