Granaiola: Finalmente uno spiraglio di luce dalla Commissione, la luce arriva da Atene ed e’ stata una donna ad accenderla

wpid-18414218789628096577987.jpgFinalmente uno spiraglio di luce dalla Commissione Europea per le nostre i prese balneari. La luce arriva da Atene ed e’ stata una donna ad accenderla:Maria Damanaki, commissario Europeo agli affari marittimi ammettendo che la Direttiva Bolkestein applicata alle concessioni balneari ha posto e pone vincoli troppo. stringenti ! Lo ha affermato in occasione della prima sessione dedicata alla “blue Economy”( mare, turismo,pesca,spiagge ) delle commissioni economiche di tutti i Parlamenti Europei riunite ad Atene.
Se la riviera romagnola, come afferma l’on. Di Maio del Pd gioisce, la versilia e tutto il resto dell’Italia esulta e tira un sospiro di sollievo!
Forse l’ultima riunione della delegazione del PD con gli imprenditori del settore ,come quelle di altre forze politiche stanno dando i loro frutti ! Forse a forza di spiegare, spiegare e spiegare si piegano anche le barriere di incomprensibili ed ottusi preconcetti o forse si fanno emergere gli interessi poco chiari che stanno dietro la mancata volonta’ di risolvere i problemi.
Ora bisogna solo fare in modo che questo Governo che fino ad ora si e’ dimostrato rapido e veloce nell’attuazione dei suoi progetti, prenda in manoquesta luce e la porti a Bruxelles e illumini le menti dei soggetti decisori su quanto da anni stiamo cercando di far capire a tutti !
Per quanto riguarda l’Italia urge riprendere il tavolo ” Baretta ” ed esaminare le proposte di legge presentate e portare avanti quella sulla quale c’e la maggiore condivisione di tutti i soggetti coinvolti.

Share

One Response to “Granaiola: Finalmente uno spiraglio di luce dalla Commissione, la luce arriva da Atene ed e’ stata una donna ad accenderla”

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>