IL PORTO TURISTICO COME PUNTO DI INGRESSO NEI TERRITORI.

30565_508715885854539_561094881_n-1Si terrà a Gaeta, nell’ambito dello Yacht Med Festival dal 20 al 28 aprile, il Primo Salone della Portualità Turistica Italiana, organizzato da Assonat. Per la prima volta in Italia ci sarà uno spazio fieristico dedicato esclusivamente ai marina e ai porti turistici, che potranno comunicare la propria offerta in un contenitore pensato e costruito appositamente per loro, con uno spazio espositivo autonomo e riconoscibile e diversi momenti di incontro e approfondimento. Tra questi, di straordinaria importanza, il coinvolgimento di numerosi comandanti di superyacht. Esporranno, accanto ai marina, anche i principali fornitori di servizi collegati, aprendo la strada a nuove collaborazioni e partnership commerciali. La ricchezza dello Yacht Med Festival consentirà ai diportisti interessati, non solo di conoscere il sistema della portualità turistica italiana e dunque di scegliere la soluzione maggiormente adatta alle proprie esigenze, ma anche di trascorrere qualche ora all’insegna del mare e del Mediterraneo.

A commento di questo importante evento interviene su fb il Capitano di Vascello Angelo Zerilli

IL PORTO TURISTICO COME PUNTO DI INGRESSO NEI TERRITORI.
A Gaeta finalmente una giornata dedicata alla Portualità Turistica Nazionale. Ma come, in questi momenti di grande difficoltà per la Nazione, si vuole parlare di Nautica, vacanze, gite in barca??? Ebbene…..SI. E per farlo voglio ricordare a tutti come per merito di una banale normativa (D.p.R. 509/97) stilata in meno di tre mesi, caratterizzata però da una trasversale volontà politica, siano stati realizzati o completati oltre 50 nuovi porti turistici, che hanno dato lavoro a oltre 20.000 persone, consentendo al Made in ITALY dei nostri Cantieri di diventare PRIMI AL MONDO nella costruzione e vendita di maxi-yacht.
Rimini, Ostia, , Scarlino, Genova Aereoporto, ma anche Varazze, Marina di Stabia, Santa Marinella, Sperlonga,Leuca, Loano, Brindisi, in tutta Italia si è creato lavoro e turismo , si sono aperti musei, riscoperti siti archeologici, fatte conoscere meraviglie nascoste.Pensate quanto ci servirebbe oggi tutto questo!!!! ALLORA, FORSE, PORTUALITA’ NON E’ PIU’ SOLO GITA IN BARCA.
Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>