La Spagna in infrazione entro l’anno

DownloadedFileDi Nevio Salimbeni

Da twitter Nevio Salimbeni, presente alla riunione del CNA di Pescara, ci avverte che  in Spagna ci sarà solo un condono per l’edilizia, ma che l’EU aprirà l’infrazione il prossimo anno. Anche per quanto riguarda l’Italia, il governo avrà solo un anno di tempo per risolvere il problema e per trovare una soluzione. Quindi il prossimo governo, secondo quanto emerso dalla riunione, dovrà chiedere ufficialmente di riaprire la discussione in Europa sulla direttiva servizi e preparare un nuovo dossier per l’Europa. Si deve spiegare che i balneari sono un’altra cosa e per fare questo abbiamo solo 12 mesi.

Tomei (Presidente CNA) si riferisce anche all’emendamento di Mercatali (PD) già in Gazzetta Ufficiale, secondo tale norma, tutte le attività di pubblico esercizio e somministrazioni di cibo e bevande, devono svolgersi entro gli orari di esercizio delle attività a cui sono collegate, in quanto accessorie, funzionalmente e logisticamente. Secondo il Presidente di CNA questo emendamento crea gravi problemi, poiché delle ordinanze potrebbero fare chiudere le spiagge di sera.

Per altre informazioni riguardo all’importante riunione di oggi avvenuta a Pescara, rimandiamo alla lettura di comitato balneari liguria, che entro domani ci darà notizia degli esiti della stessa.

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>