La storia siamo noi! Giuseppe Ricci racconta le sue origini

Oggi a Balnearia il Presidente di ITB Italia, Giuseppe Ricci, mi ha fatto un super regalo, una serie di fotografie che raccontano la storia della sua famiglia, iniziando dalle foto della prima bagnina di San Benedetto del Tronto, la Stelluccia.

Dalle foto che seguono si evince che il lavoro da bagnino è il primo ad applicare le pari opportunità già dal secolo scorso, le donne sulla spiaggia sono al pari degli uomini, fanno lavori duri e faticosi, sempre al loro fianco.

la prima donna bagnina di San Benedetto del Tronto

la prima donna bagnina di San Benedetto del Tronto

 

 

una donna bagnina, che novità... il sesso debole a San Benedetto del Tronto era davvero il più forte

una donna bagnina, che novità… il sesso debole a San Benedetto del Tronto era davvero il più forte

 

Nell’Italia di allora il gentil sesso faceva il bagno separatamente dagli uomini, ma la barriera sarebbe durata poco: da lì a pochi anni non vi sarebbero più state distanze. I casotti di legno, immortalati da tanti film neorealistici erano però un sogno per chi non poteva permetterselo, erano il segnale di distinzione sociale e la vacanza al mare era spesso motivata per pudore o ipocrisia una vacanza terapeutica.

… Ma non vi svelo tutto… chiedete il catalogo/manifesto da dove sono state prese queste foto allo stand di ITB Italia. Un’iniziativa che parla di famiglie che hanno investito nel loro stabilimento balneare, hanno lottato per difenderlo dal mare grosso, dalle intemperie e che oggi stanno lottando per la tempesta più brutta e più lunga di tutte… la Bolkestein.

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>