Legname sulle spiagge, Vaccarezza: con la decisione della Giunta si chiude una storia infinita. 

Legname sulle spiagge, Vaccarezza: con la decisione della Giunta si chiude una storia infinita. 
Da oggi non serve più un’ordinanza della Protezione Civile nazionale per bruciare sul posto il legname spiaggiato. 

La Giunta Regionale, grazie all’Assessore Giampedrone, accoglie le richieste dei balneari liguri che ancora ricordano la stagione estiva 2014 per due congiunture : il cattivo tempo e il materiale “spiaggiato” portato a mare dai fiumi. Entrambe le problematiche arrecarono alle imprese balneari danni economici rilevanti. 
Il materiale, nella quasi totalità costituito da arbusti e legname, portato e depositato dai fiumi a causa delle forti piogge sulle spiagge che, secondo la normativa vigente, doveva essere raccolto e conferito a discarica con costi elevatissimi sia per le imprese che per i Comuni.
“Da oggi – spiega il Presidente della I commissione demanio Angelo Vaccarezza – tutti i Comuni liguri potranno provvedere agli abbruciamenti del materiale ligneo sul posto e ripulire così le spiagge e non saranno più costretti ad attendere l’ordinanza della protezione civile nazionale”. 

 “E’ bello vedere che le richieste dei balneari sono state ascoltate e testare con mano che ciò che nella passata amministrazione era considerato impossibile oggi e non solo possibile ma diviene realtà”

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>