L’europarlamentare Roberta Angelilli fà chiarezza sulla direttiva concessioni

on.le roberta angelilli - europarlamentare

on.le roberta angelilli – europarlamentare

  • Dopo la bocciatura da parte della Commissione europea della proposta di proroga di 30 anni, lo scorso dicembre il Parlamento italiano ha approvato un emendamento al decreto legge sviluppo che prevede una proroga di 5 anni rispetto alla data limite del 2015, relativo alle concessioni demaniali.
  •  Tale proroga sembrerebbe aver incontrato l´approvazione da parte della Commissione europea, poichè da parte della stessa Commissione finora non ci sono stati rilievi negativi.
  • Occorre fare un chiarimento sul voto del 24 gennaio per sgombrare il campo da eventuali equivoci:
  • Il 24 gennaio in Commissione Mercato interno del Parlamento europeo si é votata la Direttiva sulle Concessioni. Su tale Direttiva erano stati presentati degli emendamenti relativi alle “concessioni demaniali marittime ad uso turistico ricreativo” ma tali emendamenti non sono stati accolti poichè la Direttiva si applica ad altri settori, prevalentemente alle concessioni di lavori pubblici (infrastrutture, approvvigionamento idrico, strade a pagamento, fornitura di energia, trattamento dei rifiuti, ecc.)
Share

One Response to “L’europarlamentare Roberta Angelilli fà chiarezza sulla direttiva concessioni”

  1. VIGLIAM LANCIOTTI

    TOGLIATTI DICEVA: LE LEGGI PER GLI AMICI VANNO INTERPRETATE ,PER I NEMICI VANNO APPLICATE. ( SIAMO ITALIANI DI COSA CI VOGLIAMO MERAVIGLIARE) MAGNA TU CHE MAGNO IO. CIAO

    Rispondi

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>