L’evento “Spiagge e Fondali puliti” raccontato da una Donnadamare: Anna Maria Falasca

Banner_Facebook spiagge puliteDa Anna Maria Falasca

Si è svolto a Casalbordino nella mattinata del 25 aprile l’evento “Spiagge e Fondali puliti” promosso dall’Associazione A.Mare in collaborazione con Legambiente, sezione di Scerni.

Protagonisti dell’evento sono stati i 200 bambini della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “P.S. Zimarino”, e le loro mamme. Cappellino, guanti e buste in mano e tanta voglia di fare qualcosa di bello e di utile e di ascoltare le mini lezioni tenute dagli educatori ambientali. Gli operatori Legambiente sono stati affiancati dalle due associazioni “Circolo Ricreativo Attivamente” e “Tana libera Tutti” che operano già sul territorio con laboratori per bambini.

Per ringraziare i bambini, gli operatori sul lido li hanno accolti al ritorno con pizzette e bavande….ed è stata festa per tutti!!!!

Perché l’Associazione A.Mare ha scelto i bambini come protagonisti? Perché è attraverso le nuove generazioni che possiamo cambiare la visione del rapporto uomo-ambiente. I bambini tornando a casa mettono in pratica la lezione e la fanno mettere in pratica anche ai loro genitori!!!!

Con questo evento vogliamo “ricordare a tutti, governi e amministrazioni locali in primis, che e’ il momento di invertire la rotta e mettere al centro la salute del pianeta. A cominciare dal Mediterraneo, che rientra tra i 25 luoghi della Terra a maggior concentrazione di forme di vita animale e vegetale e ospita il 20% di tutte le specie marine, ma dove galleggia purtroppo ogni genere di rifiuto.”

”Il mare e’ un bene comune – dichiara Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente – e in quanto tale va tutelato da ogni scempio e sopruso. La consapevolezza che il Mediterraneo e le sue coste sono un fondamentale bacino di biodiversita’, una ricchezza straordinaria e unica, non e’ mai sufficiente. Sono ancora tantissimi gli atteggiamenti, le politiche e purtroppo anche i gesti criminali che lo espongono a pericolosi rischi di contaminazione e degrado. (articolo di venerdì 24 maggio 2013, 13:04 di Peppe Caridi su www.meteoweb.eu)”

L’Associazione A.Mare vuole promuovere con le proprie attività la salvaguardia del proprio territorio attraverso una raccolta razionalizzata dei rifiuti e  un’ efficace lotta all’erosione nella piena tutela dell’ambiente terrestre e marino e il pieno rispetto delle biodiversità.

Ci teniamo a ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione della giornata:  Giuseppe Di Marco (Legambiente Scerni), il Dirigente Scolastico dell’ I.C. “P. S. Zimarino Prof. Livio Tosone e la Vice Direttrice Prof. Nadia De Risio,  le associazioni Attivamente e Tana Libera Tutti, la Protezione Civile Madonna dell’Assunta, il Coordinamento territoriale di Protezione Civile del Vastese, Croce Rossa e il Comune di Casalbordino che ha patrocinato l’evento.

E DECISAMENTE UN BRAVISSIMI DALL’ASSOCIAZIONE CULTURALE DONNEDAMARE, DONNE PER L’IMPRESA BALNEARE. Ricordiamo che il nostro scopo è si di accrescere, evidenziare e valorizzare, anche in un’ottica di pari opportunità, il ruolo della donna nel settore delle imprese balneari, ma anche di tutelare e valorizzare la natura e l’ambiente marino costiero, promuovendo la conservazione, manutenzione, difesa e valorizzazione delle risorse marine e delle biodiversità.

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>