Luigi Napolitano: “L’Imu fa morire le imprese balneari”

559813_10200295439141368_1028967600_nDa Luigi Napolitano

Il presidente dell’Associazione “Non Solo Mare” di Termoli Luigi Napolitano, balneatore della città ha fondato un gruppo su facebook dal titolo “Concessionari Pertinenziali, i figli di nessuno” (clicca qui se hai fb), gruppo di concessionari balneari che hanno subìto l’incamerazione dei manufatti e che ora ci pagano IMU e concessione demaniale decuplicata (se l’area è dedicata ad altri servizi come la ristorazione). In un altro articolo e, giustamente tra l’altro, il collega chiede «Ma si può pagare una tassa come l’Ici su una proprietà dello Stato Italiano? Se è vero che l’Ici è una imposta dovuta al Comune e pagata dal proprietario del bene, in questo caso il bene è uno stabilimento balneare, accatastato a nome dello Stato Italiano».

Le priorità, dunque, per i pertinenziali, pur comunque combattendo contro l’errata applicazione della Direttiva Bolkestein, sono l’abolizione dell’Imu per i lidi e la rideterminazione del canone demaniale.

Un altro appello dei pertinenziali è quello di unirsi a loro se si è incamerati: il contatto?

concessionari.pertinenziali@pec.it, ma anche il gruppo fb “Concessionari Pertinenziali, i figli di nessuno

Cliccare sull’immagine per leggere l’articolo.

 

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>