MALLEGNI: “PARLARE CON MINISTRI È TEMPO PERSO” ED INVITA AD ANDARE AD ARDEA

404011_101520689997691_1623501041_nDa Massimo Mallegni

PIETRASANTA. “Leggo questa mattina che i balneari andranno a parlare con il Ministro dell’Ambiente per la questione concessioni demaniali. Io credo che i contatti istituzionali siano molto importanti, ma probabilmente non abbiamo ancora capito quale deve essere la strada da percorrere.” Lo scrive in una nota l’ex sindaco di Pietrasanta, e oggi esponente di Forza Italia, Massimo Mallegni.

“Eppure mi pareva che le recenti ‘musate’ avessero insegnato qualcosa, invece niente da fare. Il problema, signori miei, oggi va di moda dire così, è tutto politico. Parlare con i vari ministri o sottosegretari o tantomeno con i vari dirigenti e funzionari dei ministeri è tempo perso.

“I nostri interlocutori devono essere i partiti politici e i gruppi parlamentari. Solamente lì si riesce ad incidere. Questo Governo ha già una gamba nella fossa: non ha più le risorse politiche per reggere. La discussione va spostata sul piano della prospettiva politica incontrando da una parte Renzi e dall’altra Berlusconi, punto e basta.

“Se uno dei due o entrambi si prenderanno la responsabilità di inserire nel programma di Governo che uscirà dopo le elezioni, se ci saranno, i nostri desiderata, allora ci potranno essere delle prospettive. Abbiamo già avuto un assaggio di chi sta con noi e chi no. Sappiamo bene quali sono le problematiche di tipo politico ed ideologico che potranno agevolare o affossare la nostra categoria e quindi il futuro delle nostre imprese e del turismo balneare italiano.

“Abbiamo il dovere di chiamare i ‘capi partito’ ad esprimersi pubblicamente sui temi a noi cari ed a sottoscrivere un patto di legislatura con i sindacati di categoria e con le varie associazioni dei balneari. Noi come Forza Italia abbiamo ampiamente dimostrato che dopo dieci anni di ‘chiacchere’ la questione spiagge è stata messa al centro del dibattito politico.

“Purtroppo il Pd ha fatto marcia indietro e non ha avuto il coraggio di sostenere le 30mila imprese italiane e l’indotto che arriva a coinvolgere oltre un milione di italiani. Che ognuno si assuma le proprie responsabilità e ‘tiri in porta’.

“Abbiamo il dovere di fissare delle assemblee unitarie di categoria alle quali invitare i leader politici. Mi pare che già il 17 febbraio prossimo ad Ardea vi sia in programma un’assemblea dei balneari. Partecipiamo numerosi ed evitiamo divisioni: chiunque si attiva è benemerito.”

All’Assemblea Unitaria dei Balneari di Ardea sarà presente insieme a Massimo Mallegni. anche l’On.le Brunetta. 

Gli organizzatori tengono a precisare che all’Assemblea di Ardea sono stati invitati tutti i personaggi politici dei diversi schieramenti che da sempre si interessano del nostro problema, convinti che se la soluzione è politica e se non si decidono di percorrere ancora altre strade (quella dei ricorsi ad esempio) il dialogo con tutte le parti sia non solo necessario, ma urgente! 

 

Share

One Response to “MALLEGNI: “PARLARE CON MINISTRI È TEMPO PERSO” ED INVITA AD ANDARE AD ARDEA”

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>