MARCELLO DI FINIZIO E’ SALITO DI NUOVO SUL CUPOLONE

Il Signor Giovanni Botta ci avverte al telefono che Marcello Di Finizio è riuscito a salire di nuovo sul cupolone. Per il momento non abbiamo altre notizie. Stiamo seguendo tgcom 24, ma non è ancora passata la notizia (ore 17:23)

Ai politici e chi ci governa vogliamo dire che non si può ridurre un uomo in queste condizioni, che per farsi ascoltare è salito per la seconda volta sul cupolone, poiché il suo grido di aiuto la prima volta è rimasto inascoltato. Ora lui sta mettendo in pericolo la sua vita per potere avere la certezza di impresa che lo stato non ci vuole dare da anni e non crediamo che facilmente scenderà perché non crederà più alle false promesse.

Speriamo che rispetto allo scorso anno, siccome abbiamo un altro papa,  papa Francesco, dimostratosi più sensibile verso chi è più debole riesca a convincerlo a scendere al più presto, dando a lui e a tutte le nostre famiglie l’appoggio che ci è stato dato solo da pochi in questi anni e non da chi aveva il potere di risolvere il nostro problema.

C’è chi fa del male agli altri e c’è chi come Marcello mette a repentaglio la sua vita.

L’indifferenza dei media è  vergognosa e fa capire come l’informazione sia pilotata in Italia… La nostra non è più democrazia.

E voi politici dovete avere sensi di colpa forti per ciò che state facendo a chi vi ha eletto, a persone come Marcello, a noi e alle nostre famiglie.

Un nostro collega ha parlato con lui al telefono e chiama tutti i balneari a Roma per sostenerlo.

 

 

Vatican Protest

ECCO IL COMUNICATO

Lunedi 20 Maggio

ore 17

Marcello Di Finizio

L’imprenditore Balneare di Trieste

Di nuovo sul cupolone

Dopo essere salito per ben due volte sul Cupolone di San Pietro, l’imprenditore balneare triestino Marcello Di Finizio ci ha riprovato, riuscendoci ancora per la terza volta ormai.

La sua protesta è contro l’errata applicazione della Bolkestein al settore balneare italiano, che ha portato al crollo dell’indotto degli investimenti, dell’occupazione, del valore commercial delle aziende e portando le famiglie alla disperazione più totale.

Le promesse che gli erano state fatte dal Ministro Gnudi per farlo scendere sono state disattese, anzi gli era stato dato il foglio di via dalla capitale in modo tale da non permettergli di andare all’incontro promessogli dal mìnistro.

NON E’ UN PAZZO E’ UN IMPRENDITORE DISPERATO

Un nostro collega ha parlato con lui al telefono e chiama tutti i balneari a Roma per sostenerlo.

Share

One Response to “MARCELLO DI FINIZIO E’ SALITO DI NUOVO SUL CUPOLONE”

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>