Non si delega la vita!!!

images-1Da Antonio Smeragliuolo e Bettina Bolla

Abbiamo appena saputo che nella legge di stabilità, in discussione in queste ore, sarà certamente definita la soluzione per i maxi canoni pertinenziali sulla quale sta lavorando il sottosegretario Baretta insieme agli onorevoli che seguono il nostro problema.

Purtroppo però con la legge di stabilità si demanderà ad un provvedimento, nei prossimi mesi, per il riordino delle normative per le spiagge, quando invece la risoluzione è indeferibile, e sarebbe CRIMINALE ancora una volta rimandarla, poiché gli istituti bancari per l’erogazione di mutui e finanziamenti, data la crisi attuale delle aziende, dovuta agli effetti delle normazioni europee non accettano come garanzia una delega, sarà infatti impossibile per ogni imprenditore programmare investimenti e piani di assunzione.

E’ CRIMINALE continuare a lasciare nell’angoscia con effetti dannosi e mortali per la salute, lo stress prolungato, infatti, come attestano dati medici internazionali uccide.

Le incertezze  di coloro che stanno scrivendo il futuro di milioni di persone, dovute anche alle incertezze dei nostri sindacati hanno portato e porteranno al collasso economico e di salute quanti invece dovevano essere protetti in nome di una dignità morale che la nostra costituzione ha sempre portato come valore primario: la difesa del cittadino, della salute e del bene della vita, rappresentato dalle nostre imprese.

 

 

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>