OGGETTO: richiesta urgente di sede per svolgere una assemblea successivamente all’incontro del giorno 13 gennaio

wpid-attenzione-2.gifCOMITATO SALVATAGGIO IMPRESE E TURISMO
DONNE DAMARE PER L’IMPRESA BALNEARE
MOVIMENTO BALNEARE
02 gennaio 2015
Al Presidente Nazionale SIB Riccardo Borgo
Al Presidente Nazionale Fiba Vincenzo Lardinelli
Al Presidente Nazionale CNA Balneatori Cristiano Tomei
Al Presidente Nazionale Assobalneari Fabrizio Licordari


OGGETTO: richiesta urgente di sede per svolgere una assemblea successivamente all’incontro del giorno 13 gennaio p.v. delle OO.SS. con i rappresentanti istituzionali del Ministero del Turismo e del Governo.
I balneari iscritti alle OO. SS di categoria e riuniti in data odierna, specificatamente per dibattere le problematiche relative alle proprie attività balneari ed in particolare per cercare di fronteggiare le ripercussioni nefaste della Direttiva Servizi Europea CE 123/2006 “Bolkestein” sulle proprie imprese balneari familiari, chiedono di poter incontrare le S.V. E gli altri delegati che parteciperanno all’incontro in oggetto.
Preso atto che la delegazione di balneari scrivente, ha oggi confermato la volontà di formare un presidio di balneari per il giorno 13 gennaio Roma, a seguito della notizia inerente l’incontro in oggetto convocato dall’On. Francesca Barracciu .
A tale scopo, ed in previsione appunto del prossimo incontro che il Ministero del turismo, tramite il sottosegretario Francesca Barracciu, ha ufficialmente convocato a Roma per il prossimo martedì 13 gennaio 2015 alle ore 10.30 e che si terrà nella sede del Mibact in Sala della Biblioteca (via del Collegio Romano 27, Roma), tutto ciò per avere immediati e precisi ragguagli circa appunto l’incontro con i rappresentanti del Governo .
Chiediamo pertanto di poterci riunire nella sede Confcommercio in via Gioacchino Belli, o in alternativa in altra sede ritenuta idonea dai rispettivi responsabili sindacali in indirizzo, dove la delegazione dei balneari presenti potrà recepire le risultanze dell’incontro con i rappresentanti del Ministero del Turismo.
L’adesione alla presente richiesta resta aperta alla condivisione di tutti i comitati dei Balneari ed i movimenti balneari presenti in Italia.
In attesa di una sua cortese e sollecita conferma, porgiamo distinti saluti.

Comitato Salvataggio Imprese e Turismo
Movimento Balneare
Donnedamare per l’impresa Balneare

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>