Regione Liguria: Approvato l’emendamento FI con il 25% l’esenzione totale per gli incamerati e il blocco al 2013 della tassa

Marco Melgrati capogruppo PDL regione Liguria e le Donnedamare

Marco Melgrati capogruppo PDL regione Liguria e le Donnedamare

Approvato l’emendamento FI con il 25%  l’esenzione totale per gli incamerati e il blocco al 2013 della tassa ( anche se il governo la aumenta). 

Sono stati accolti, questa mattina,  in Commissione Bilancio gli emendamenti della Minoranza sulle concessioni demaniali a carico dei balneari. Spiega Morgillo: “Con i nostri emendamenti, che sono stati condivisi e firmati anche dagli esponenti della Maggioranza, si prevede che la tassa regionale sui canoni demaniali per i balneari, raccogliendo anche la proposta delle associazioni di categoria, venga aumentata del 25% e non del 100%”.

“Inoltre abbiamo proposto che, dal pagamento dell’imposta, vengano esclusi i titolari di beni ‘incamerati’ e che la misura dell’imposta venga modulata in base a quanto dovuto nel 2013 relativamente all’importo imponibile dai canoni sulle concessioni statali senza tenere conto di eventuali aumenti sui canoni imposti dal Governo centrale”.

“Una buona notizia per gli operatori balneari che possono ora tirare un piccolo respiro di sollievo. Scampato il pericolo dell’aumento del 100% della tassa regionale sui canoni demaniali. Resta la brutta figura dell’Assessore Cascino sconfitto su tutta la linea”.

L’emendamento proposto congiuntamente dai gruppi di Forza Italia, Lega, Lista Biasotti, Pd, NCD, UDC, SEL approvato in commissione è il seguente: 
all’art. 19 comma 2 lettera b) le parole 100% sono sostituite da dalle parole 25%.

L’emendamento proposto dai gruppi Forza Italia, NCD, Lega Nord e Lista Biasotti e approvato è il seguente:
al comma 2 dopo “concessioni statali” sono aggiunte le parole “già dovuti nel 2013 e modificabili solo in base ai dati ISTAT annuali.
Inoltre abbiamo proposto che, dal pagamento dell’imposta, vengano esclusi i titolari di beni “incamerati’

Ringraziamo per il sostegno, per il costante aggiornamento sull’iter del provvedimento, per la presenza il giorno del Presidio davanti alla sede della Regione Liguria il Presidente del Gruppo Consiliare Forza Italia della Regione Liguria Marco Melgrati, Luigi Morgillo, vice presidente del Consiglio Regionale e il consigliere regionale Marco Scajola.

Questo è un esempio di collaborazione tra sindacati, politica e base, come dovrebbe essere anche a livello nazionale.

 

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>