Regione Liguria: Edoardo Rixi chiede la tutela di stabilimenti balneari, cantieri navali e pesca.

248183_4878101547525_2059838226_n-1Approvato all’unanimità un ordine del giorno presentato da Edoardo Rixi (Lega Nord Liguria-Padania) relativo alle concessioni demaniali marittime. In particolare Rixi sottolinea che esistono vari tipi di concessioni demaniale marittime . Uno riguarda gli scopi turistici  ricreativi e trova la propria fondamentale disciplina nel codice della navigazione. Per questa tipologia di concessione demaniale, secondo quanto detto da Rixi, le principali funzioni amministrative sono esercitate dagli enti locali. Un secondo tipo di concessione demaniale è quella per la realizzazione di strutture per la nautica da diporto, disciplinata dal decreto del Presidente della Repubblica 509/1997, recante  recante «disciplina del procedimento di concessione di beni del demanio marittimo per la realizzazione di strutture dedicate alla nautica da diporto, a norma dell’articolo 20, comma 8, della legge 59». Il consigliere ricorda anche che il  15 marzo 1997, con il decreto legislativo 59/20 n. 10 sono state emanate le norme statali di attuazione della direttiva comunitaria 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interni. A detta del consigliere appare indifferibile l’inserimento nei servizi esclusi dall’applicazione del provvedimento di alcuni settori produttivi della Liguria, conosciuti a livello mondiale. In particolare i settori che richiedono tutela, anche per gli investimenti fatti, sono gli stabilimenti balneari, i cantieri navali e la pesca. Si impegna quindi la giunta ad attivarsi presso il governo al fine di salvaguardare compartimenti che sostengono l’economia del Paese anche in un periodo di crisi. il cui indotto permette di impiegare migliaia di persone.

fonte http://www.regione.liguria.it/argomenti/media-e-notizie/archivio-comunicati-stampa-del-consiglio/archivio-comunicati-stampa-di-assemblea-e-commissioni-del-consiglio/item/36490-i-lavori-del-consiglio-regionale-di-marted-7-maggio-completo.html

Si veda anche: http://www.comitatobalneariliguria.it/2013/05/09/regione-liguria-stabilimenti-balneari-cantieri-navali-e-pesca-esclusi-dalla-direttiva-bolkestein/

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>