Renato Brunetta: “FI non voterà la fiducia sulla legge di Stabilità, non sono state accolte le richieste avanzate su casa, IVA, concessioni demaniali e sicurezza.”

wpid-20131113_1713102-300x168

Renato Brunetta conferenza stampa PDL su sdemanializzazione

Da Antonio Smeragliuolo e Bettina Bolla

Forza Italia, la rinata formazione del centrodestra guidata da Silvio Berlusconi, boccia la Legge di Stabilità ed esce dopo sette mesi dal governo di larghe intese di Enrico Letta.

L’annuncio è stato dato in conferenza stampa dal capogruppo alla Camera, Renato Brunetta, e dal capogruppo in Senato, Paolo Romani.

«Le larghe intese sono finite», spiega Brunetta senza esitazioni ed aggiunge “Forza Italia inoltre non voterà la fiducia sulla legge di Stabilità: non sono state accolte le richieste avanzate su casa, Iva, concessioni demaniali, circolazione del contante, sicurezza, ecc”.  E a chi gli chiede se ora il presidente del Consiglio, Enrico Letta, dovrà salire al Quirinale per dimettersi, risponde: «Sarebbe opportuno, per prassi».

Il Cavaliere aggiunge anche che «Per senso di responsabilità attendiamo il maxiemendamento del governo – Voteremo contro se sarà, come è atteso, pieno di tasse»

— Riportiamo l’intervento di Renato Brunetta in occasione della Conferenza Stampa del PDL a favore della sdemanializzazione http://www.donnedamare.it/brunetta-legge-di-stabilita-provvedimento-spiagge-utile-per-rilancio-turismo/

 

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>