Testo dell’ODG ACCOLTO ieri notte, dei deputati Pizzolante, Abrignani, Arlotti, Bergamini, De Maria, Petitti, Giacobbe, Velo

image

Dall’Ufficio stampa di Donatella Albano ci arriva questo. Non abbiamo avuto ancora conferma poiche non abbiamo ancora riferimenti stenografici che ci danno la certezza di quanto accaduto.
Sottolineiamo che dietro le decisioni c’è la vita di migliaia di persone e in primis i pertinenziali che stanno lottando per andare avanti, ma che se il governo non interverrà sono senza ombra di dubbio arrivati al capolinea.

Ecco comunque il testo dell’ODG ACCOLTO ieri notte, dei deputati Pizzolante, Abrignani, Arlotti, Bergamini, De Maria, Petitti, Giacobbe, Velo:

ORDINE DEL GIORNO n. 9/1248-AR/27
Accolto dal Governo con riformulazione

La Camera – premesso che:

– la Legge 296/2006 ha modificato il calcolo per il canone dei beni pertinenziali del Demanio Marittimo, intendendosi come tali quei beni immobili posti su area demaniale di difficile rimozione;
– il nuovo sistema prevede che il canone sia determinato utilizzando i valori commerciali degli immobili estrapolati dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare moltiplicato per un coefficiente fisso e la metratura effettiva della bene in questione;
– tale tipologia ha determinato aumenti esorbitanti del canone (nell’ordine del 3000%-5000%) non gestibile dagli operatori;
– il TAR di Bologna aveva negato la sospensione cautelare degli atti impugnati concessi poi, invece, dal Consiglio di Stato e nel merito, pochi giorni fa il TAR di Bologna ha definitivamente respinto i ricorsi di modo che gli operatori dovranno necessariamente appellare le sentenze al Consiglio di Stato;
– i suddetti aumenti insieme ai cinque anni di arretrati hanno fatto maturare una situazione debitoria abnorme che condanna gli operatori al sicuro fallimento;

– impegna il Governo:
a valutare l’opportunità di adottare, nel rispetto delle compatibilità di finanza pubblica, provvedimenti tesi a rivedere i valori dei canoni e della normativa esistente, nonché, nelle more, a sospendere per l’anno in corso i pagamenti riferiti alla situazione debitoria in essere.

Pizzolante, Abrignani, Arlotti, Bergamini, De Maria, Petitti, Giacobbe, Velo

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>