Varazze: Grande Successo per il Flash Mob

946930_185831041586606_1543883433_n

 

Bello il colpo d’occhio, le spiagge e il molo del surf, maculati di rosso, il rosso delle magliette dell’Associazione Culturale Donnedamare che in collaborazione con  One Billion Rising, ha voluto un evento che ha giocato sul contrasto evidente tra divertimento (quello sulle spiagge) e il pubblico orrore (l’uccisione di 70 donne dall’inizio del 2013 ad oggi) per mano di uomini.

Molti gli ospiti di rilievo. Ai microfoni di Radio Skylab, in diretta dal molo del Surf, intervistate dalla bravissima Giuditta Arecco, l’On.le Lara Comi, l’On.le Anna Giacobbe, Enrico Schiappapietra, Assessore al Demanio, Turismo e Ambiente del Comune di Varazze.

Voglia di stare insieme di unirsi con gioia e commozione sulle note di Break the chain con le coreografie curate dalle scuole Danza Studio di Giovanna Badano e Ultimate Fitness Center di Michela Magistrati. Moltissimi anche i bambini presenti alla manifestazione. L’intento era infatti anche quello di creare consapevolezza e di spingere i genitori ad educare sin da piccoli i propri figli alle relazioni sociali e al rispetto della donna.

Il progetto è nato  il 14 febbraio scorso, giornata che ha visto tutte le “donnedamare” scendere in piazza. Una catena umana che si è dimenata al ritmo di musica in 8 comuni e 6 regioni diverse, creando una sorta di staffetta virtuale.

Oltre a Bettina Bolla, Anna Giacobbe, Lara Comi, la presentatrice e attrice Francesca Scognamiglio, il presidente della Globe 4 me Antonio De Magistris, sponsor della manifestazione, senza il quale non avremmo potuto fare l’evento.

A coronare lil tutto  l’esibizione della cantante tunisina Mbarka Ben Taleb, protagonista del film Passione di John Turturro, e Marta Moretti, bravissima ed emozionante allieva di Emanuele Dabbono.

Un ringraziamento particolare va all’Amministrazione Comunale che ha supportato e finanziato insieme ai Bagni Marini di Varazze l’impianto di diffusione necessario per far sentire in tutta Varazze lo STOP AL FEMMINICIDIO!

Share

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>